• VJ77

Monochrome, la nuova trasmissione del sabato sera


Da sabato 30 maggio 2020 su Radio Skylab alle ore 21.00 ci sarà Monochrome, una nuova produzione radio by Mons ( RSI - radiotelevisione svizzera, Radio Kaos Italy - Roma), creatore di colonne sonore e trasmissioni radiofoniche, performer live in club, musei e teatri di tutta Europa, artista visivo, gallerista, animatore culturale.

Il suo stile peculiare, che sovente prevede la presenza di attori che recitano sui suoi ambienti sonori, sarà la cifra di questo live dj set essenzialmente techno/minimal. Un'ora di suono puro e di ritmo tra suggestioni oniriche, poetiche e industriali ispirate al presente con un persistente sguardo ad un passato idealizzato e romantico. Una voce o un avvisatore del nostro tempo.

__________________________________________________________________________________


Maurizio Montoneri in arte Mons nasce a Genova il 5 febbraio del 1970. Il suo retroterra di studi classici lo porta ad amare la cultura umanistica ed a considerare la bellezza come compendio di equilibrio e sobrietà. Da circa 15 anni lavora come grafico professionista specializzato in Corporate Image. Da sempre attratto dalla musica elettronica, sin dagli anni ’90 lavora come performer e Dj in una ricerca costante di dialogo tra le discipline artistiche.

Maurizio Montoneri / Mons è nato a Genova e vive a Roma. Il suo background di studi classici lo ha portato ad amare la cultura umanistica e a considerare la bellezza come un compendio di equilibrio e sobrietà. Da sempre attratto dalla musica elettronica, dagli anni '90 lavora come performer e DJ nella costante ricerca del dialogo tra le discipline artistiche.

Il progetto di performance live di Mix-Delirium è nato dall'esperienza della trasmissione radio omonima trasmessa ogni mercoledì alle 16:00 su Radio Kaos Italy (www.radiokaositaly.com), Roma, dove oltre a diffondere e mixare principalmente musica elettronica con i generi più diversi Mons lavora con un attore inglese, Mark Thompson Ashworth, dialogue coach di varie produzioni cinematografiche, che recita al suo fianco. Da pochi mesi Mons lavora con l’attrice inglese Isabella Entwistle in una proficua sperimentazione tra teatro e ricerca sonora.

Mons lavora anche con una compagnia di attori del Globe Theatre di Roma (attore Sebastiano Colla e regista Velia Viti) per una nuova serie di puntate dedicata al teatro, poesie recitate, letteratura narrata e musica elettronica per radio e teatro live.

Lungo i vari episodi di Mix Delirium, poi nel corso del tempo diventati spettacoli popolari in club e teatri, ha trattato un caleidoscopio di temi dalla poesia alla finzione, letteratura, fantascienza, horror, tecnologia, tutto nel contesto della teatralità che va dalla techno sperimentale alla minimal tech alla dance - synth di ispirazione britannica degli anni '80 ed alla musica classica in un mix innovativo. Gli spettacoli dal vivo iniziano sempre con una sorta di riscaldamento con un pubblico attento alla recitazione e si fondono in intere serate dance.

Lo stesso processo espressivo ha suscitato grande interesse in Grecia con esibizioni in anfiteatri e aule universitarie come Nafplio, Citera (teatro Zeidoros) e il Politecnico di Atene. L'obiettivo che finora è stato centrato è quello di spostare l'estetica del DJ standardizzato su "elettronica contemporanea" verso l'eleganza della cultura e del teatro, vestirsi bene, cultura e bellezza e Less is More.

Dal 2018 Mons cura le colonne sonore di documentari e interviste per la Televisione Nazionale Svizzera RSI. Sempre dal 2018 lavora in collaborazione con la giornalista e intellettuale Sonja Riva occupandosi di vari eventi culturali presso il museo Hermannn Hesse di Montagnola – Lugano (Aperitivo con l’Autore), un'interazione con le arti e il mondo della cultura veicolate dalla musica elettronica..

Mons ha collaborato e collabora con il fotografo Ferdinando Scianna, l’illustratore Paolo Bacilieri, l’artista Paul Wiedmer della Serpara, il fotografo Roberto Pellegrini, la fotografa Selene De Condat, l’illustratrice e scrittrice Chiara Rapaccini, la casa editrice Carthusia, Flaminia Orsini.

Da Settembre 2020, Mons collabora con la fotografa e scrittrice Gisella Du Mée sostenendo anche l'iniziativa Art @ Hospital di Buenos Aires e White Feather Foundation di Julian Lennon con colonne sonore appositamente realizzate per dare conforto e speranza negli ospedali.

Mons è profondamente impegnato a rendere il mondo un posto migliore attraverso l'arte e la musica ... per trovare nuovi dialoghi che risuonino e portino lontano .... e oltre

0 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now