Palazzo Beato Jacopo, 1- 17019 Varazze (SV)
+39 019 97648
info@radioskylab.cloud

#Partnership – RadioSkylab & Anorc: domani sera a L&G…

Tutta la Musica che c'è

#Partnership – RadioSkylab & Anorc: domani sera a L&G…

… insieme all’esperto in diritto dell’informatica e privacy e presidente di ANORC , avv. Andrea Lisi nella consueta veste di co-conduttore ed a rinomati ospiti professionisti dei vari settori di riferimento, affronteremo 4 importanti tematiche.

  1. Green Pass: “La norma da poco approvata per la creazione e la gestione delle “certificazioni verdi”, o pass vaccinali, presenta criticità tali da inficiare, se non opportunamente modificata, la validità e il funzionamento del sistema previsto per la riapertura degli spostamenti durante la pandemia. È quindi necessario un intervento urgente a tutela dei diritti e delle libertà delle persone”. Questa l’indicazione del Garante per la protezione dei dati personali contenuta in un avvertimento formale trasmessa a tutti i ministeri e agli altri soggetti coinvolti.

Ma quali i rischi in cui si potrebbe incorrere? Quali le modifiche da apportare affinché la misura possa essere adottata?

Queste alcune delle domande che rivolgeremo all’avv. Franco Cardin, esperto in diritto dell’informatica e privacy, coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi, coordinatore del D&L NET e docente

2. Recovery Plan e digitalizzazione delle PA: il Governo mira al raggiungimento degli obiettivi del 2030 Digital Compass della Commissione Europea, con una suddivisione del PNRR in diverse missioni e componenti.

La prima missione è quella della digitalizzazione ed innovazione che coinvolge le pubbliche amministrazioni, il sistema produttivo, il turismo e la cultura 4.0 e che prevede nel complesso un totale di 50,07 miliardi di euro impiegati (contando sia il PNRR che il fondo complementare e React EU) per circa il 27% delle risorse totali. Riforma del reclutamento, semplificazione delle procedure e sviluppo di nuove competenze sono le novità principali

Cosa accadrà alla PA? Le proposte sono sufficienti? Cosa andrebbe approfondito?

Interrogativi semplici, che si articoleranno per specificare al meglio il futuro proposto e quello possibile grazie alla professionalità ed all’esperienza nel campo dell’innovazione di Mara Mucci – ICT Specialist e Digital Coach, Vicepresidente dell’associazione Copernicani e Raffaele Barberio,  presidente di Privacy Italia, che si occupa di sviluppo di internet e di policy delle comunicazioni elettroniche.

3. Intelligenza Artificiale e Regolamento Europeo: a livello geopolitico, normativo e di sistema, con la proposta di regolamento sull’intelligenza artificiale, la Ue cambia le regole del gioco e segna un primato di innovazione e coraggio.

Ma cosa intendiamo per IA? In cosa consiste la rielaborazione dei principi del GDPR sullo strumento dell’IA?

Esaminiamo le novità con Claudia Morelli, giornalista con una esperienza ultraventennale nel campo giuridico e nella comunicazione per studi legali, avvocati, istituzioni forensi, che si occupa di Comunicazione integrata, Media relations, Legal Content Marketing e Social media strategy e management, con l’obiettivo di rafforzare la reputazione e il posizionamento sul mercato di realtà professionali legali.

4. Il nuovo Centro di Sicurezza Informatica Civile: secondo la Relazione sulla Politica dell’Informazione per la Sicurezza 2020, curata dal Comparto Intelligence, è arrivato il momento per l’Italia, così come stanno facendo già gli altri Stati membri, di strutturare un Centro di coordinamento nazionale. Ma cosa significa? Quali le attività di competenza e le esigenze cui dovrà assolvere? E molto più semplicemente, a cosa serve? Prima di questo centro, chi si occupava della problematica? Le risposte arriveranno direttamente da Edoardo Limone, consulente informatico, con una esperienza specifica in cyber security maturata in diversi ambiti della Pubblica Amministrazione centrale del Paese tra cui lo Stato Maggiore Difesa. Svolge attività come analista di sicurezza. Affianca realtà pubbliche e private nel raggiungimento della compliance al GDPR, Si occupa di formazione sia in ambito universitario che d’impresa

In studio con Angelo e Valentina, la mediazione dell’esperto in privacy della PVD Consulting, Pietro Avogadro

Argomenti non semplici, spesso fuori dalla portata dei non addetti ai lavori, a partire dalle 20.30 saranno messi a disposizione di tutti, con informazione chiara e, soprattutto, specifiche sulle ricadute nella vita di tutti i giorni che spesso vengono ignorate.

 

______________________________________________________________________________________________

IL PARTNER

ANORC si esprime in due associazioni no profit, ANORC Mercato, rappresentativa del mondo aziendale, e ANORC Professioni, punto di riferimento per i professionisti. ANORC Mercato e ANORC Professioni sono due associazioni impegnate nel campo della digitalizzazione e della protezione del patrimonio informativo e documentale in ambito pubblico e privato, promuovendo il dialogo istituzionale, la formazione e l’aggiornamento professionale, l’organizzazione di eventi, nonché lo sviluppo di attività informative e di comunicazione del settore.

Oggi Anorc conta complessivamente sul territorio nazionale circa 500 associati tra società e professionisti.

Avv. ANDREA LISI – Presidente ANORC

Coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi . Già docente di Informatica Giuridica nella Scuola di Professioni Legali, Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, oggi è professore nella Document Management Academy, SDA Bocconi, Milano, al MIS Academy – Management Information System – SDA Bocconi – IBM, nel Master in Management della cultura digitale, editoria, archivi e biblioteche nell’era del 2.0, Università di Verona, di UniDOC- Progetto di formazione continua in materia di documentazione amministrativa, amministrazione digitale, delibere degli organi e documenti informatici – COINFO – Consorzio interuniversitario sulla formazione – Università degli Studi di Torino e nel Master “Esperto giuridico per l’Azienda Sanitaria” – promosso, per iniziativa di ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), dalla Facoltà di Economia e dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con il Policlinico Universitario “A. Gemelli”.

Ha fondato il Centro Studi&Ricerche Scint e la prima banca dati sul diritto dell’informatica. È stato Direttore della “RIVISTA DI DIRITTO ECONOMIA E GESTIONE DELLE NUOVE TECNOLOGIE”, Nyberg Editore, Milano e attualmente dirige la Collana “DIRITTO, ECONOMIA E SOCIETÀ DELL’INFORMAZIONE”, Cierre Edizioni, Roma. Oggi è direttore scientifico della rivista DMS (Document Management System) edita da Edisef e direttore editoriale della rivista IL DOCUMENTO DIGITALE pubblicata da Lex et Ars. Già componente del Comitato Scientifico nel Master in “DIRITTO DEL’INFORMAZIONE E DELL’INFORMATICA” presso l’Università di Messina (Direttore Prof. Trimarchi), oggi è nel Comitato Scientifico dell’Istituto Italiano per la Privacy (IIP), della Document Management Academy, SDA Bocconi, Milano, del DOCUBUSINESS (http://www.docubusiness.it), del Progetto e-HealthCare Forum, della Rivista Digital Document Magazine (edita da 4itGroup), del Centro Studi Themis Crime e di varie riviste giuridiche cartacee e telematiche ed è autore di diversi volumi e numerose pubblicazioni in materia di diritto delle nuove tecnologie. È stato, infine, docente in master dedicati al diritto dell’informatica presso la Business School del Sole24Ore, l’Università di Lecce, Taranto, Trento, Padova e Messina ed è iscritto all’Albo Docenti della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno. Attualmente è arbitro di numerosi enti di risoluzione stragiudiziale delle dispute relative ai domini Internet ccTLD.it ed è Conciliatore Specializzato DM 23/07/2004 n. 222, è Esperto Valutatore IMQ per il servizio di attestazione Q&S_CS (Qualità e Sicurezza nella Conservazione Sostitutiva) e collabora in tutta Italia con università, enti camerali, centri di ricerca, primarie società fornendo progettazione, formazione, assistenza e consulenza legale nell’e-business internazionale, nella privacy, nei servizi di conservazione digitale/fatturazione elettronica, nella realizzazione dei modelli organizzativi D. Lgs. 231/2001 e nel diritto delle nuove tecnologie, in genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *