Palazzo Beato Jacopo, 1- 17019 Varazze (SV)
+39 019 97648
info@radioskylab.cloud

Fischiettando: commento 7° giornata arbitrale

Tutta la Musica che c'è

Fischiettando: commento 7° giornata arbitrale

Fischiettando

FischiettandoUna boccata di ossigeno, si potrebbe dire. Sì, perché dopo diverse critiche e diverse prestazioni negative delle scorse settimane, la settima giornata porta a casa solo sufficienze.
Sicuramente non è stata una delle giornate calcisticamente parlando più belle e spettacolari della stagione, ma, in questa sede, poco importa.
Veniamo ai numeri:

6 per Abbatista, ‘’costretto’’ ad arbitrare un noiosissimo Sassuolo Udinese senza un tiro in porta. Gara facile, nessuna grande sbavatura, ma non gli si può dare di più.
6 anche per Doveri in Atalanta Inter, partita molto tesa ma che il fischietto di Roma ha condotto in maniera convincente senza lasciarsi travolgere. Aureliano prende anche lui la sufficienza in una partita scontro diretto per la salvezza tra Benevento e Spezia, anche facilitato dal fatto che la sfida non sia mai stata realmente in discussione.
6 infine anche a La Penna in una partita poverissima di emozioni (Parma-Fiorentina) e a Fourneau, in un altro ‘’terribile’’ 0-0 tra Torino e Crotone.
Prendono lo stesso voto, ma meritano menzione a parte Ayroldi e Pasqua: il primo ha arbitrato Cagliari Sampdoria, il secondo Bologna Napoli. Entrambi molto bravi a lasciarsi aiutare dal VAR nelle situazioni incerte, come si dovrebbe sempre fare, senza prenderlo come un attacco personale.
Ottime prestazioni per Irrati, Guida e Massa: portano a casa un 6,5 pieno, fanno vedere tutta la loro esperienza, non commettendo errori gravi e compromettenti per le rispettive partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *